Segue aperitivo

Essere Birgit Jürgenssen

In Italia, in questo clima primaverile fatto di feti di gomma, grida all’infanticidio, rigurgiti omofobi e manifestazioni di piazza, c’è un’oasi felice negli spazi espositivi della GAMeC di Bergamo. Qui ha appena inaugurato una mostra che dà molti spunti su cui riflettere, primo tra tutti il fatto che con la liberazione sessuale forse abbiamo cantato vittoria troppo presto.

Incontri ravvicinati

Mai sentito parlare di Juno Calypso?

Giovane fotografa londinese con un debole per il travestimento, in una decina d’anni si è creata un alter ego, ha comprato più prodotti di bellezza delle Kardashian messe insieme, è passata dagli hotel a ore ai bunker antiatomici e si è clonata in silicone per dimostrare un unico, fondamentale concetto: la bellezza non durerà per sempre, la beauty routine purtroppo forse sì.

La fine del corpo

Paesaggi corporei

Dopo averci portato a passeggio tra boscaglie di broccoli e sedani giganti, Carl Warner ha creato alture di ginocchia e di stinchi, pendii di deltoidi, pianure di addominali e deserti di schiene.

MORE ON

Instagram