Metamorfosi o fotoritocco?

Su Photoshop c’è un filtro che si chiama “dispersione”, con un paio di click permette di far esplodere i contorni di una persona in mille frammenti colorati. Con il filtro “a spirale” invece ci si può arrotolare la faccia come fosse una gomma da masticare. E poi c’è “mosaico”, che ci fa apparire come un tappeto…

Vota: