Blowing in the wind

I confini del corpo stanno sparendo. Si sono fatti elastici e si deformano nell’atmosfera.

04-Hussein-Chalayan-Final-foam-dresses

Nel futuro il vento non sarà più un problema, i fenomeni atmosferici smetteranno di influenzare il nostro modo di vestire e di costringerci a incastrare nell’armadio cose imbarazzanti come gli stivali di gomma, impermeabili in plastica fluo o i terribili key way da turista nordico. E se non sarà una nuova epidermide termosensibile, almeno ci penserà l’haute couture di Hussein Chalayan a darci un contegno mentre attraversiamo l’incrocio. Tra reminiscenze boccioniane alla “Forme uniche della continuità nello spazio” e con il pregio che nessuna folata potrà mai più alzarti la gonna.

speed-inspired-dresses-inertia-collection-by-hussein-chalayan

plastic collection was the finale of Chalayan’s Spring 2009 ready-to-wear show in Paris. Although latex is pliable, those spiky backsides lead me to believe there would be some difficulty found when trying to sit in the

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...